Il progetto “Mediando: percorsi di mediazione e riparazione - Vittime e rei nella ricostruzione di patti di cittadinanza”, realizzato nell’ambito del VI piano infanzia adolescenza Città Milano ex L.285/97, è una coprogettazione del Comune di Milano- Settore Servizi Scolastici ed Educativi insieme all’ATI composta da Consorzio Sistema Imprese Sociali (Capofila), Cooperativa sociale Dike, Cooperativa sociale Tuttinsieme, cooperativa sociale Spazio Aperto Servizi, Cooperativa sociale A&I, Cooperativa sociale Codici.

Il progetto prevede diverse azioni: percorsi di mediazione e riparazione gestiti da mediatori presso il Centro per la Giustizia Riparativa e per la Mediazione del Comune di Milano; attività di sensibilizzazione presso servizi, enti e territorio; attività nelle scuole

IL PROGETTO MEDIANDO

  • INCONTRI A TEMA

Sono previsti incontri per genitori e/o insegnanti volti a sensibilizzare e diffondere la cultura della riparazione e della gestione pacifica dei conflitti nell'ambito scolastico.

Gli incontri sono gestiti da diverse figure professionali (criminologo, psicologo, educatore) con una modalità di dialogo e confronto.

  • LABORATORI per gruppi classe

Verranno realizzati in due classi dell’istituto dei percorsi teatrali gestiti da un educatore e un attore, della durata di 5 incontri per classe.

I ragazzi verranno guidata nell’esplorazione di comportamenti, atteggiamenti e vissuti relativi al conflitto e alla sua risoluzione.

Il laboratorio prevede un coinvolgimento attivo dei ragazzi e dei professori e verrà costruito a partire dai bisogni concreti della classe.

  • SPORTELLO per la mediazione dei conflitti a scuola

Attivabile su appuntamento, prevede la presenza di operatori qualificati per offrire consulenza a studenti, famiglie e insegnanti che vivono una situazione di conflitto. All'interno dello sportello si possono trovare possibili soluzioni alternative e strategie di gestione dei conflitti.

I colloqui sono gratuiti, riservati e di durata variabile a seconda delle necessità; è possibile, su valutazione dell'operatore, il coinvolgimento dei mediatori dei conflitti esperti del Centro per la Giustizia Riparativa e la Mediazione del Comune di Milano.